EROINA UNA STORIA TRA PASSATO E PRESENTE: UN LIBRO

Eroina. Dieci storie di ieri e di oggi, è il titolo del nuovo libro scritto dalla storica Vanessa Roghi e recensito sul sito de Il Post.
Un libro che, attraverso il racconto di storie legate al consumo – personale e collettivo –  dell’eroina, vuole raccontare non solo il ruolo e la funzione che questa sostanza “pesante” ha ricoperto dalla fine dell’Ottocento fino ai giorni nostri, ma anche i modi in cui questo fenomeno è stato affrontato dalle istituzioni. Continua a leggere

Pubblicato in OPPIACEI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 48 letture

LE ALTERNATIVE ALLE SIGARETTE TRADIZIONALI SONO PIU’SICURE PER CHI VUOLE SMETTERE DI FUMARE?

Un articolo sul sito della Società Italiana Scienze Mediche – SISMED – si interroga sull’opportunità, per chi vuole smettere di fumare, di usare le sigarette elettroniche, al posto di quelle tradizionali, per limitare i danni per la salute personale e di chi ci sta intorno. Continua a leggere

Pubblicato in TABACCO | 45 letture

ADOLESCENTI EUROPEI E DISTURBI MENTALI: AUMENTANO LE DIAGNOSI RISPETTO AL PASSATO

Nel giro di trent’anni, dal 1990 al 2019, una ricerca pubblicata sul sito di The Lancet, riporta che ai giovani adolescenti europei, di età compresa tra i 10 e 24 anni, sono state diagnosticate malattie croniche, in particolare nell’ambito della Salute mentale, in misura molto maggiore rispetto al passato: si stima un aumento del 32% di diagnosi a livello europeo, mancando dati sufficienti per ogni singolo stato.  Continua a leggere

Pubblicato in DISTURBI COMPORTAMENTO ALIMENTARE, GIOVANI | 52 letture

UTILIZZI E FUNZIONI DELL’OPPIO NELL’ ANTICHITA’: UNO STUDIO ARCHEOLOGICO

Uno studio Israeliano sugli utilizzi dell’oppio,  pubblicato sulla rivista Archaeometry, cerca di fare luce su quando questa sostanza psicoattiva cominciò ad essere usata, non solo a scopo medico, ma anche come sostanza a scopo ricreativo e per motivi religiosi. Questa riflessione parte dal ritrovamento, all’interno di una tomba risalente al 1.500 a.C. nei pressi di Tel Aviv, di alcuni vasi che, secondo i ricercatori, contenevano oppio.  Continua a leggere

Pubblicato in OPPIACEI, SOSTANZE PSICOATTIVE | 52 letture

IL MERCATO DELLA COCAINA NEGLI USA: PREOCCUPA LA CONTAMINAZIONE DA FENTANYL

Un articolo pubblicato sull’edizione USA di Vice riporta alcune interviste di consumatori, trafficanti ed esperti sul traffico e sul mercato della cocaina in Nord America. Nel complesso, emerge che sono in atto alcuni cambiamenti, ad esempio il grado di purezza di cocaina, l’aumento dei prezzi al dettaglio e le maggiori difficoltà di accesso alla sostanza nel periodo post-pandemico, ma le maggiori preoccupazioni (rispetto al passato) dei consumatori attengono alle possibili adulterazioni e contaminazioni della cocaina, specie da fentanyl. Continua a leggere

Pubblicato in COCAINA | 56 letture

RACCOMANDAZIONI ONU ALL’ITALIA SULLE DROGHE: RAFFORZARE I DIRITTI

Le conclusioni del rapporto sull’Italia del Comitato per i diritti economici, sociali e culturali dell’ONU (CESCR) nel paragrafo dedicato alle politiche sulle droghe, esprimono preoccupazione su due aspetti. Il primo riguarda l’approccio punitivo al consumo di droghe, il secondo l’insufficiente disponibilità di programmi di riduzione del danno.  Continua a leggere

Pubblicato in POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, SOSTANZE PSICOATTIVE | 53 letture

SALUTE MENTALE E USO DI FARMACI IN ITALIA: AUMENTANO LE PRESCRIZIONI DI ANTIDEPRESSIVI

Un articolo de Il Sole 24 ore contiene dati recenti sulle prescrizioni di farmaci utilizzati per i disturbi legati alla salute mentale, con un approfondimento sugli antidepressivi, le cui prescrizioni sono in aumento. AIFA ha pubblicato il rapporto OSMED sul consumo di farmaci in Italia nel 2021, che utilizza i flussi di dati (anonimizzati) provenienti dalle tessere sanitarie elettroniche, in grado quindi di restituire i dati reali sui consumi di tutti gli assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale. Le dosi assunte di antidepressivi nel 2021 sono aumentate rispetto all’anno precedente del 2,4%. Continua a leggere

Pubblicato in SOSTANZE PSICOATTIVE | 50 letture

TUTTO CHIEDE SALVEZZA: LA SERIE CHE PARLA DI SALUTE MENTALE

Tutto chiede salvezza è una serie televisiva che affronta il tema della salute mentale, e che si svolge nell’arco di sette giorni, ossia il tempo che Daniele Cenni, il protagonista maschile, è costretto a trascorrere all’interno di un reparto psichiatrico.
In questo luogo, troppo poco raccontato e immaginato, incontrerà una realtà sofferente ma anche ricca di umanità che cambierà per sempre il suo approccio alla vita e alla sofferenza mentale.  Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 59 letture

IL SIGNIFICATO DELLA GIORNATA MONDIALE SULLA SALUTE MENTALE

“Rendi la salute mentale e il benessere per tutti una priorità globale”, è il tema scelto per la Giornata mondiale della salute mentale che si celebra in tutto il mondo il 10 ottobre. Istituita nel 1992, è promossa dalla  World Federation of Mental Health – Federazione Mondiale della Salute Mentale – e supportata dall’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS). L’obiettivo è combattere lo stigma e la discriminazione che impediscono l’inclusione sociale e l’accesso a cure adeguate.  Continua a leggere

Pubblicato in POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 44 letture

DECRETO ANTI-RAVE: INTERPRETAZIONI E CRITICHE

In risposta al rave party di Modena dei giorni scorsi, il governo ha inserito in un decreto legge una nuova norma specifica che sanziona in modo molto severo gli organizzatori e i partecipanti a questo tipo di eventi, prevedendo per i primi il carcere fino a sei anni e il sequestro dell’attrezzatura musicale. Mentre per il ministro dell’Interno Piantodosi la norma si applica solo per i rave party, diversi giuristi e magistrati paventano il rischio che essa venga applicata per vietare altre forme di protesta e di occupazione temporanea, come presidi sindacali e occupazioni scolastiche. Continua a leggere

Pubblicato in NORMATIVA, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 56 letture