EUROPEAN TESTING WEEK 2022: UN IMPEGNO INTERNAZIONALE CONTRO L’HIV

Anche per il 2022 una serie di organizzazioni – pubbliche e private – scenderà in campo per dare una risposta concreta alla lotta contro il virus HIV, epatiti virali e IST (Infezioni Sessualmente Trasmissibili) che nella regione europea dell’OMS rappresentano ancora un problema da intercettare precocemente. Per questo dal 21 al 28 Novembre si terrà la Settimana Europea dei Test (ETW), promossa e coordinata da “EuroTEST iniziative, iniziativa promossa da un network di organizzazioni a livello internazionale. Si tratta di una settimana in cui la varie organizzazioni presenti sui territori nazionali offriranno la possibilità ai cittadini di fare un test anonimo e gratuito sull’HIV, l’epatite B (HBV), l’epatite C (HCV) e le IST.
Una grande mobilitazione che riguarda il tema della salute pubblica e che tenta di dare risposte al problema delle diagnosi tardive, che superano il 50% di tutte le nuove diagnosi annuali.
E’ fondamentale ricordare che una “(…) diagnosi precoce e un tempestivo accesso ai trattamenti permettono di preservare al meglio la propria salute e quella degli altri, con un impatto molto positivo sulla prevenzione generale”. In particolare per il virus HIV risulta importante una diagnosi tempestiva che consenta un accesso alle cure immediato.
Come “E’ noto da tempo come la corretta assunzione delle terapie antiretrovirali preservi al meglio la salute dei singoli e renda il virus non trasmissibile ai/alle proprie partner sessuali, grazie alla soppressione della carica virale. Tale evidenza scientifica è riassunta nella sigla U=U, Undetectable equals Untrasmittable, ossia: se il virus non è rilevabile non è nemmeno trasmissibile. Ridurre al minimo il tempo che intercorre tra l’infezione e l’inizio delle terapie riduce, dunque, il periodo entro il quale una persona con HIV possa inconsapevolmente trasmettere il virus ed evita che l’infezione indebolisca progressivamente il sistema immunitario delle persone con HIV”.
A questa settimana parteciperà anche LILA Italia, da sempre in prima linea nella lotta contro l’AIDS e sul cui sito è possibile conoscere luoghi e orari della settimana EWT.
Sempre LILA organizzerà una mobilitazione straordinaria, tramite alcune delle sue sedi, per la settimana che va dal 28 Novembre al 4 dicembre denominata YES SELF TEST. Si tratta di una serie di “(…) eventi e appuntamenti, per consegnare gratuitamente a chi ne farà richiesta, confezioni di HIV self-test OraQuick; si tratta di un autotest rapido, acquistabile in farmacia, che può essere eseguito in privato, nella propria abitazione o in un altro luogo prescelto”.
Questa campagna si aggiunge a quella dell’EWT, offrendo una opportunità in più per avvicinare le persone all’utilizzo del test come forma di prevenzione.

LINK ALL’ARTICOLO

 

Questa voce è stata pubblicata in HIV/AIDS, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE. Contrassegna il permalink.