IL FEMMINICIDIO TRA ADOLESCENTI

L’Università di Washington ha realizzato uno studio – il più grande fino ad oggi sulla popolazione degli adolescenti, utilizzando un sistema di sorveglianza delle morti violente (National Violent Death Reporting System) misurando gli omicidi commessi da giovani partner.
La ricerca ha inoltre identificato le caratteristiche chiave e le informazioni contestuali che possono guidare lo sviluppo di strategie di prevenzione.

Dallo studio emerge che l’IPH adolescenziale colpisce prevalentemente le ragazze in circostanze di rottura o gelosia e quando gli autori hanno accesso alle armi da fuoco.

Circa il 7% degli omicidi tra adolescenti (di età compresa tra 11 e 18 anni) sono stati commessi da partner intimi.
Tra il 2003 e il 2016 in 36 Stati degli Usa sono stati uccisi 2000 adolescenti (11-18 anni), 150 sono stati uccisi dal partner e il 90% delle vittime erano ragazze.

Intimate Partner Homicide of Adolescents
Avanti Adhia, Mary A. Kernic, David Hemenway, et alMonica S. Vavilala
JAMA Pediatr – April 15, 2019

Questa voce è stata pubblicata in GIOVANI. Contrassegna il permalink.