GUIDA AI SERVIZI ESSENZIALI OPERATIVI A FIRENZE PER POPOLAZIONE MARGINALE

L’attuale emergenza sanitaria rende molto difficile la condizione della fasce più deboli della popolazione. Si pensi alle persone senza fissa dimora, alle persone che consumano sostanze in condizioni di marginalità, ai rom, e alle vittime di tratta e di sfruttamento, per i quali l’isolamento sociale e la chiusura di molti servizi significa spesso un aumento di bisogni e di vulnerabilità. L’emergenza Covid-19 rischia di lasciare ancora più indifese queste fasce di popolazione, sovraesponendole al rischio di contagio. Tutelarle al massimo significa quindi prendersi cura della salute collettiva. CAT cooperativa sociale ha reso disponibile una breve guida, rivolta a operatori socio-sanitari e utenti, per segnalare quali servizi e progetti essenziali pubblici, o servizi a bassa soglia rimangono operativi a Firenze.

LINK ALLA GUIDA

Questa voce è stata pubblicata in COVID-19, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE. Contrassegna il permalink.