IL PARLAMENTO MESSICANO POTREBBE APPROVARE L’USO RICREATIVO DI MARIJUANA

Un articolo de l’Indipendent informa che è probabile che, in tempi brevi, il Parlamento messicano si esprima sulla legalizzazione per uso ricreativo della cannabis. Il voto parlamentare, secondo alcuni importanti esponenti politici vicini al presidente Obrador, è atteso nei prossimi giorni o settimane. Il senatore Ricardo Moreale ha dichiarato: “La fine della politica proibizionista è uan cosa buona per il paese”, ha detto, aggiungendo che la legge dovrebbe regolare l’uso personale e la vendita di marijuana così come la ricerca sulla pianta. La legge contemplerebbe anche la creazione di cooperative per la coltivazione di marijuana e la creazione di una nuova agenzia di controllo.

Tuttavia, è aperta anche la possibilità di un referendum sulla materia. Infatti, dopo la decisione della Corte Costituzionale messicana dello scorso anno, che aveva dichiarato anticostituzionale la condanna per consumo ricreazionale di cannabis, e aveva fissato il termine del 24 ottobre di quest’anno per una nuova legge, il governo potrebbe anche decidere di ricorrere a un referendum. Nell’articolo si fa anche riferimento all’attivo interessamento di alcune compagnie americane per le prospettive di mercato della possibile legalizzazione della cannabis in Messico.

LINK ALL’ARTICOLO (INGLESE)

Questa voce è stata pubblicata in CANNABIS, NORMATIVA. Contrassegna il permalink.