AUMENTO DELLE MORTI PER OVERDOSE DA COCAINA NEGLI USA

Il Washington Post, citando dati del centro nazionale di statistiche sanitarie, riporta che negli ultimi 5 anni rilevati (2011-2016), il tasso di morti da overdose provocate da cocaina è aumentato del 18% ogni anno. Il dato in parte sorprende, in quanto gran parte delle attenzioni delle autorità sanitari e di polizia negli USA è rivolta allì’epidemia di decessi per gli oppiacei.

La cocaina rappresenta la seconda o la terza causa piu’ comune di decessi per overdose ogni anno fra 2011 e 2016, e il numero di morti per overdose da cocaina e’ quasi raddoppiato dal 2014 al 2016. I dati mostrano anche un aumento dell’uso di  metamfetamina, uno stimolante, fabbricata e smerciata in grandi quantità dai cartelli messicani sul mercato nero. I ricercatori hanno scoperto che la maggior parte dei decessi per overdose coinvolge utenti che avevano ingerito piu’ di un farmaco. Le persone che hanno assunto una dose eccessiva di benzodiazepine, che sono usate per curare l’ansia, avevano anche altri farmaci nel loro sistema il 96 per cento delle volte. La combinazione di benzodiazepine e oppioidi puo’ bloccare l’apparato respiratorio. Il 74 per cento degli utilizzatori di cocaina aveva uno o piu’ farmaci aggiuntivi nel loro sistema quando morivano, cosi’ come la meta’ degli utenti di metanfetamine.
Uno dei fattori nelle overdose multi-farmaco e’ l’inclusione di fentanil nel mix, che viene aggiunta dagli spacciatori in varie sostanze, inclusa in alcuni casi la cocaina.

LINK ALL’ARTICOLO (INGLESE)

Questa voce è stata pubblicata in COCAINA. Contrassegna il permalink.