LA PSICOTERAPIA SUPPORTIVA NEL TRATTAMENTO DELLE DIPENDENZE

In un articolo, a cura di Graziano Bellio, pubblicato sulla Rivista Dal fare al Dire, si evidenziano le differenze e l’opportunità dei vari tipi di trattamento nelle dipendenze.
In particolare l’autore si sofferma sulla complessità clinica dei pazienti afferenti ai servizi pubblici e individua la necessità di utilizzare strumenti terapeutici diversificati, in grado di integrarsi in un setting elastico e mutevole.
Il counselling e la psicoterapia di sostegno (o supportiva) rappresentano strumenti efficaci nel trattamento dei pazienti gravi, anche per la loro capacità di integrare differenti tecniche nell’ambito di un programma terapeutico strutturato e coerente. Continua a leggere

Pubblicato in ALTRE DIPENDENZE COMPORTAMENTALI, DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO | 102 letture

CESDANEWS GENNAIO 2020

E’ disponibile l’ultimo numero della Newsletter del CeSDA

Cesdanews GENNAIO 2020

 

Pubblicato in NEWS DAL CESDA | 61 letture

CANNABIS: LEGALE L’USO RICREATIVO IN 11 STATI

Fra dicembre 2019 e gennaio 2020 altri due importanti stati USA, Illinois e Michigan, hanno dato avvio alla legalizzazione della cannabis per uso ricreativo. Si allarga così il fronte di Stati, ora undici, che stanno puntando, anche per evidenti ragioni economiche e finanziarie, sulla liberalizzazione della cannabis, nonostante la cannabis, a livello federale, rimanga una sostanza ilegale. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVA | 83 letture

I DANNI PROVOCATI DALLA NICOTINA

Secondo alcune stime, la nicotina causa ogni anno più di 440 000 morti negli Stati Uniti e circa 80.000 in Italia.
Il fumo è considerato fattore favorente l’insorgere di alcune patologie, principalmente a carico dell’apparato respiratorio e dell’apparato cardio-vascolare, e nei paesi sviluppati viene considerato causa prima nella mortalità evitabile. Continua a leggere

Pubblicato in TABACCO | 83 letture

I MERCATI DELLE DROGHE DI FRONTE A CAMBIAMENTI EPOCALI?

Mentre esperti e operatori delle dipendenze in Italia continuano a interrogarsi e a dividersi sulle “solite” questioni (nuove dipendenze, riforma delle leggi sulla cannabis, statuto giuridico della cannabis light, organizzazione dei servizi di cura delle dipendenze), Riccardo Gatti, medico psichiatra e responsabile del Dipartimento Dipendenze Patologiche della ASL città di Milano, si domanda se tutto ciò non faccia passare sotto silenzio alcuni cambiamenti epocali. Di fronte ai segnali inequivocabili di nuove strategie dei grandi gruppi del narcotraffico (il passaggio dalle droghe che derivano da una coltivazione agricola, a quelle che vengono prodotte in laboratorio; la diffusione crescente di NPS, nuove sostanze psicoattive) il dibattito italiano sulle droghe resta bloccato su contrapposizioni quasi esclusivamente ideologiche. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVA, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE, POLITICHE SANITARIE | 100 letture

COLTIVAZIONE DELLA CANNABIS: UN COMMENTO ALLA SENTENZA DELLA CASSAZIONE

Non è ancora chiaro quali saranno gli effetti concreti della sentenza della Cassazione del 19 dicembre 2019, che secondo alcune interpretazioni consentirebbe una depenalizzazione della coltivazione di cannabis, purché sia dimostrabile che sia per esclusivo uso personale. In attesa di conoscere il testo integrale della sentenza, con le relative motivazioni, è opportuno chiarire che tale pronuncia non autorizza di per sé la coltivazione di cannabis, che comunque rimane un reato. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVA, POLITICHE SANITARIE | 118 letture

COCA DELIVERY A MILANO: LE NUOVE MODALITA’ DI SPACCIO

Il Corriere della Sera pubblica un reportage sulle nuove modalità di spaccio di cocaina sul più grande mercato italiano di questa sostanza, Milano. Recenti indagini stanno delineando scenari in gran parte inediti, che disegnano una mappa dello spaccio sempre più virtuale e sempre meno basata sul controllo fisico del territorio. Ciò che emerge con chiarezza da queste indagini è che, tranne poche piazze, la gran parte dello spaccio avviene oramai con consegne porta a porta, organizzate attraverso contatti via smartphone. Continua a leggere

Pubblicato in COCAINA | 151 letture

AUMENTA LA PRODUZIONE DI SOSTANZE DI SINTESI IN MESSICO

In Messico, secondo i dati riportati dal capo della sottosezione di analisi e statistica della settima sezione dello stato maggiore della difesa nazionale messicana, Carlos Alberto Soto Muerza, nel 2019 sono aumentati in modo assai significativo i sequestri di sostanze di sintesi. Principalmente, si tratta di fentanyl (146 chili di polvere, 352.000.758 pillole e 480 fiale) e di metanfetamine (13 tonnellate). Al tempo stesso, nel 2019 diminuiscono i sequestri e le coltivazioni rilevate di cannabis, a riprova dell’esistenza di nuove strategie criminali. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, COCAINA, EROINA, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE | 117 letture

SULLA CANNABIS SI PRONUNCIA LA CASSAZIONE

Non costituirà più reato coltivare in minime quantità la cannabis in casa: è una pronuncia della Cassazione.
E’ arrivata il 19 dicembre del 2019. Si è deliberato per la prima volta che “non costituiscono reato le attività di coltivazione di minime dimensioni svolte in forma domestica“. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS | 159 letture

FENTANIL ED EROINA – UNA MISCELA FATALE

L’epidemia di eroina che colpisce gli Stati Uniti ha già raggiunto il Messico, dove i casi di overdose negli ospedali hanno iniziato a essere scatenati dal fentanil, conosciuto anche come “eroina sintetica“, 50 volte più potente dell’originale.
La cosa peggiore è che in parallelo ci sono anche casi di persone che usano questa droga adulterata con eroina, sebbene si stia verificando anche il fenomeno della miscela di fentanil con cocaina e crystal. Continua a leggere

Pubblicato in EROINA, OPPIACEI | 161 letture