ISOLAMENTO, DIPENDENZE, MARGINALITA’

Un articolo pubblicato sul sito The Vision, riportando anche interessanti testimonianze di referenti e operatori impegnati nella cura delle dipendenze, fa il punto su come l’isolamento sociale dovuto al Covid-19 stia impattando sulla qualità della vita dei consumatori di sostanze psicoattive e soprattutto sulla sua parte più vulnerabile e dipendente. Fra i motivi di allarme, l’abbassamento della qualità delle sostanze nelle poche piazze di spaccio ancora attive e la parziale sostituzione degli oppiacei, la cui reperibilità è difficile, con psicofarmaci e alcol. Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, COVID-19, OPPIACEI, SOSTANZE PSICOATTIVE | 114 letture

I 12 PASSI DEGLI ALCOLISTI

Una review della Cochrane Library ha messo a confronto i risultati della strategia dei 12 passi con quelli delle terapie cognitivo comportamentali e di altri interventi psicologici.
I ricercatori hanno passato in rassegna 27 studi che valutavano l’efficacia dei programmi di recupero per alcolisti che hanno coinvolto in tutto 10.500 persone. Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL | 114 letture

ANTISOCIALITA’ E DELINQUENZA FEMMINILE – Sintesi articolo

I comportamenti trasgressivi e antisociali sono più comuni nei soggetti di sesso maschile che risultano essere anche maggiormente coinvolti dal punto di vista penale rispetto alle donne.
Le donne che commettono reati sono state spesso viste come malate. Negli ultimi anni è aumentata l’attenzione alla specificità della devianza femminile, che appare in aumento. Continua a leggere

Pubblicato in CARCERE, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 100 letture

PRODUZIONE, TRAFFICO E CONSUMI DI SOSTANZE: PRIME VALUTAZIONI SU EFFETTI DEL COVID-19

Alessandro De Pascale, in un articolo su Fuoriluogo, mette in evidenza alcuni elementi centrali del recente rapporto dell’Ufficio contro la droga e il crimine delle Nazioni Unite (Unodc) sulle conseguenze del lockdown da Covid-19 sul mercato, sulla produzione e sui consumi di sostanze illegali. Il quadro che emerge dal rapporto è ovviamente assai diversificato per quanto riguarda gli effetti del virus nei vari paesi di produzione delle sostanze, così come sulle modalità di “ripresa” dei traffici che incidono sulla disponibilità per i consumatori. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, COCAINA, COVID-19, OPPIACEI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 93 letture

CONSUMI DI TABACCO E COVID-19 IN INGHILTERRA

Secondo il Guardian, in Inghilterra durante il lockdown una parte significativa di fumatori, invece di diminuire o interrompere i consumi, per ridurri rischi legati al Covid-19, li ha aumentati. Sulla base di un’indagine nazionale, sono circa 2,1 milioni i fumatori che dichiarano di avere aumentato i consumi, 1,9 milioni li hanno diminuiti e 4,8 milioni che sono rimasti invariati. Continua a leggere

Pubblicato in COVID-19, TABACCO | 83 letture

AZZARDO E LOCKDOWN: UN’OCCASIONE PERSA?

Un articolo pubblicato sul sito di Reti solidali esamina la situazione del gioco d’azzardo alla luce dell’imminente ritorno alle attività, in larga parte vietate in seguito ai provvedimenti di contrasto alla diffusione del Coronavirus. Secondo gli esperti intervistati, il lockdown ha determinato alcuni cambiamenti negli stili di gioco, da uno spostamento verso giochi in piattaforme online al rafforzamento di comportamenti compulsivi per i giocatori patologici. Continua a leggere

Pubblicato in COVID-19, DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO, NORMATIVA | 84 letture

INDAGINI SU CONSUMI DI SOSTANZE E COVID-19

Sono varie le indagini promosse nelle ultime settimane al fine di rilevare come i modelli di consumo delle sostanze e il sistema di servizi di cura delle dipendenze, con l’avvio dell’emergenza sanitaria Covid-19, si siano modificati. Forum Droghe segnala alcune iniziative di ricerca, anche a carattere internazionale. “Forum Droghe è impegnato in queste settimane in alcuni progetti di ricerca – avviati grazie all’impegno volontario di molte e molti e alla collaborazione con CNCA, ITARDD, ITANPUD e Neutravel – che mirano a conoscere e valutare come l’esperienza della pandemia e delle relative misure adottate per il suo contenimento abbiano influenzato e mutato sia i consumi di sostanze, i comportamenti e le strategie adottate da chi ne fa uso, sia il sistema dei servizi, di RdD soprattutto, ma anche del trattamento, i SerD e i servizi sociali rivolti alle persone che usano sostanze. Continua a leggere

Pubblicato in COVID-19, NORMATIVA, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, SOSTANZE PSICOATTIVE | 93 letture

CESDANEWS MAGGIO

E’ disponibile l’ultimo numero della Newsletter del CeSDA

Cesdanews MAGGIO 2020

Pubblicato in NEWS DAL CESDA | 80 letture

LA RIORGANIZZAZIONE IN ATTO DEI SERVIZI EUROPEI SULLE DIPENDENZE: NUOVO STUDIO EMCDDA

EMCDDA, durante questi mesi di confinamento dovuti al Covid-19, ha pubblicato varie risorse e indagini per mostrare i cambiamenti dei consumi di sostanze, e le riorganizzazioni dei servizi sulle dipendenze. Di seguito, si traduce l’introduzione dello studio “COVID-19: New EMCDDA study highlights drop in availability of drug services in Europe but increase in innovations”, basato su tre indagini online con esperti; il “Mini European Web Survey on Drugs”; gruppi facilitati virtuali; una review della letteratura internazionale e un monitoraggio dei dati. Continua a leggere

Pubblicato in COVID-19, NORMATIVA, OPPIACEI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, SOSTANZE PSICOATTIVE | 80 letture

IL TEMPO DELLE RELAZIONI NEGATE E L’AVANZARE DELLA CYBERSEX ADDICTION

Il surrogato affettivo-sessuale al tempo della relazione negata, del corteggiamento mistificato, dell’intimità da esibire può determinare una vera e propria dipendenza con craving.
Sono 1,7 miliardi le persone che nel giro di pochi giorni nel mondo si sono trovate chiuse in casa nel tentativo di tenere sotto controllo la diffusione del contagio da Covid-19. Il lockdown ha avuto un impatto notevole anche sulle reti di telecomunicazione, rallentandone velocità e connettività. La rete oggi è il presidio a difesa del lavoro con lo smart working, dell’istruzione con l’e-learning, degli affetti con le telefonate e le video-chiamate. È la modalità garantita per mantenere i contatti con il resto del mondo senza rischi. Continua a leggere

Pubblicato in COVID-19, DIPENDENZE COMPORTAMENTALI | 101 letture