HIKIKOMORI IN GIAPPONE: 613.000 HANNO DAI 40 AI 64 ANNI

Un breve articolo, tradotto dal giapponese in inglese, sul fenomeno degli hikikomori, affronta la questione dal punto di vista degli adulti vittima di questa patolologia. Infatti, almeno in Giappone dove è si è diffuso, tale fenomeno non colpisce esclusivamente adolescenti e giovani, ma riguarda anche molti adulti. Un rapporto del governo giapponese stima in ben 613.000 gli adulti, di età compresa tra 40 e 64 anni, che vivono autoreclusi in casa da almeno 6 mesi e non lavorano, un numero superiore agli hikikomori appartenenti alla fascia d’età 15-39, che sono stimati essere 541.000. Continua a leggere

Pubblicato in HIKIKOMORI, NEW ADDICTION, SOCIETA' | 159 letture

DIFFERENZE DI GENERE, SALUTE E ASPETTATIVE DI VITA

L’OMS, attraverso il World health statistics 2019, mostra alcuni dati che fanno riflettere rispetto all’incidenza biologica e al genere rispetto agli stili di vita, alla salute e alle aspettative di vita correlate. Se le differenze più significative per la salute si riferiscono all’enorme divario socio-economico fra paesi ricchi e paesi poveri, anche quelle di genere mostrano risultati sorprendenti. Su scala globale, gli uomini presentano un tasso di suicidio del 75% maggiore rispetto alle donne, una percentuale di fumatori quadrupla, il doppio del consumo di alcol. Continua a leggere

Pubblicato in ALCOLISMO, FUMO, SALUTE, SOCIETA' | 143 letture

USO E ABUSO DI TRAMADOL IN AFRICA OCCIDENTALE

La crisi degli oppiodi non coinvolge solo la popolazione maschile, bianca e occidentale, ma da anni interessa anche vaste regioni dell’Africa occidentale, in particolare a causa della forte diffusione e consumo del tramadol. I paesi più coinvolti sarebbero Ghana, Nigeria, Cameron, Senegal, Benin e Costa d’Avorio. Continua a leggere

Pubblicato in DIPENDENZE, NEW ADDICTION, SALUTE, SOCIETA' | 204 letture

GRAVI ACCUSE AD AZIENDA PRODUTTRICE DI OPPIODI

Il Procuratore di New York sta conducendo un’inchiesta sulla famiglia Sackler, proprietaria del marchio Perdue Pharma, colosso farmaceutico che produce l’Oxycontin.  Secondo quanto reso noto da Massimo Basile per AGI, che cita un’inchiesta del New York Times “come risulterebbe da alcuni documenti in mano alla procura, riuniti sotto il nome di “Tango Project”, l’azienda era consapevole di fare affari sfruttando la dipendenza che i loro stessi farmaci inducono nei pazienti: Continua a leggere

Pubblicato in DIPENDENZE, NEW ADDICTION, SALUTE, SOCIETA' | 173 letture

ANCHE IL CONSUMO MODERATO DI ALCOL PROVOCA UN AUMENTO DEL RISCHIO DI INFARTO

Quanto il consumo moderato di alcol rappresenti un fattore più o meno grave di rischio per la salute è un tema oggetto di  discussioni e anche di valutazioni difformi fra ricerche, alcune delle quali sostengono che consumi moderati di alcol possano svolgere funzioni protettive. Un nuovo studio genetico condotto su una popolazione di 500.000 cittadini cinesi osservati per 10 anni, i cui risultati sono stati pubblicati su Lancet, afferma che anche un consumo moderato di alcol provoca un aumento del rischio di infarto. Più precisamente, i ricercatori hanno stimato che il rischio di infarto aumenta dal 10 al 15% nel caso di consumo da 1 a 2 unità alcoliche al giorno, mentre sale del 35% nel caso il consumo di alcol sia forte (4 unità alcoliche la giorno). Continua a leggere

Pubblicato in ALCOLISMO, DIPENDENZE, SALUTE | 177 letture

GIOVANI E ADOLESCENTI TRA CONSUMI E DIPENDENZE – Seminario

Giovani e adolescenti tra consumi e dipendenze è il seminario realizzato nell’ambito del progetto PAS, organizzato in collaborazione con il Cnca Umbria.
Il seminario è gratuito e si svolgerà a Perugia il prossimo 15 aprile 2019

PROGRAMMA SEMINARIO

Pubblicato in DIPENDENZE, GIOVANI, SOCIETA' | 140 letture

STUDIO SULL’EFFICACIA DELLA CANNABIS TERAPEUTICA

Uno studio nordamericano ha provato a effettuare valutazioni sull’efficacia dei trattamenti a base di cannabis terapeutica, laddove sono legali e laddove esistono dati sufficientemente affidabili. Si tratta, in tutto, di venti stati e del distretto di Columbia, che hanno registri specifici (mensili o annuale), mentre quindici stati riportano anche i dati sulla condizione di coloro che ne hanno richiesto l’uso. Continua a leggere

Pubblicato in NORMATIVA, SALUTE, SANITA', SOCIETA' | 215 letture

GIORNATA MONDIALE PER LA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO 2019: i monumenti illuminati di blu

La lista delle piazze e dei monumenti che in tutto il mondo si illumineranno di blu (colore scelto dall’Onu come simbolo dell’autismo) è lunga, dall’Empire State Building di New York al Cristo Redentore di Rio de Janeiro.
L’occasione è la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, che celebra oggi la sua 12/ma edizione: circa 600mila, secondo le ultime stime, le famiglie italiane coinvolte (1 bambino su 100 ne è colpito), mentre da medici ed esperti giunge forte l’appello a realizzare una vera “inclusione” per le persone affette da questa patologia, a partire dai bambini. Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, SALUTE, SANITA', SOCIETA' | 217 letture

LA CINA VIETA LA PRODUZIONE DI FENTANYL

Un importante accordo fra Cina e USA è stato raggiunto in merito al divieto di produzione del fentanyl e dei suoi derivati nel paese asiatico. La decisione di Pechino arriva in seguito alle pressioni politiche delle autorità americane. Come informa il Sole 24 ore, la decisione è di estrema importanza per cercare di stroncare l’enorme business legato al fentanyl e per porre un argine all’epidemia di morti a esso collegate negli USA. Continua a leggere

Pubblicato in DIPENDENZE, NORMATIVA, NUOVE DROGHE, SOCIETA' | 202 letture

COSE DA FARE CON I GIOVANI – Sconfinare e ibridarsi per diversificarsi

Lavorare con i giovani non può mai essere rinchiudersi nei mondi giovanili, mentre è sempre più chiaro che lavorare con i giovani è sviluppare nuove attenzioni verso le città, i paesi, i territori. Occuparsi dei giovani implica prendersi cura dei contesti locali incoraggiando lo sviluppo di “altri futuri” possibili. Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, SOCIETA' | 176 letture