LA GERMANIA VUOLE LEGALIZZARE IL GIOCO D’AZZARDO ONLINE

Starebbero per cambiare in Germania, a livello federale, le norme di regolazione del gioco d’azzardo online, spesso frenate da divieti posti dai singoli Lander. Ora, secondo un articolo de Il Fatto Quotidiano, il governo vorrebbe introdurre una nuova legge, con alcune regole di maggior controllo per tutelare gli utenti. Per certi aspetti, le nuove norme sarebbero simili a quelle in vigore in Italia: limiti alla pubblicità del gioco online e obbligatorietà del profilo anagrafico per accedere ai siti, al fine di impedire l’accesso al gioco ai minori e a soggetti già registrati come giocatori patologici. “Molti vedono però nelle nuove regole un’abdicazione dello Stato ad una piaga che produce danni per tutta la società. In Germania si contano già 430mila persone colpite dal vizio delle roulette on line e si paventa che il loro numero ora si moltiplicherà. La strada intrapresa dal legislatore tedesco è peraltro simile a quella già seguita in Italia. Da quando nel 2012 la gestione delle scommesse legali è in capo all’Agenzia delle Dogane i siti italiani del settore debbono avere la licenza ADM e l’utente vi si deve identificare con documento di identità, anche se può creare più account in casinò diversi. Tutti i flussi di denaro devono essere tracciabili. L’Italia, inoltre, per prima in Europa, ha introdotto il registro unico dei giocatori online auto esclusi, che permette ai ludopatici di escludersi su tutti i siti di offerta di gioco autorizzati. Anche se il decreto Dignità ha vietato la pubblicità del gioco d’azzardo, il gioco in rete anche in Italia aumenta costantemente. Secondo l’agenzia Adnkronos tra il gennaio 2019 ed il gennaio 2020 aveva registrato un aumento del 29 per cento.”

LINK ALL’ARTICOLO

Questa voce è stata pubblicata in DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO, NORMATIVA. Contrassegna il permalink.