COVID 19 E USO DI SOSTANZE: ASTINENZA O RIDURRE I RISCHI!

Un articolo in inglese pubblicato su Transform (Drug Police Foundation) riassume alcune semplici regole per ridurre i rischi associati all’uso di droghe ai tempi del Covid 19. Premettendo che ovviamente la migliore arma di difesa, in questo contesto, è l’astinenza, è utile ribadire norme igieniche elementari, in quanto errati comportamenti nell’assunzione di sostanze possono facilitare il contagio da coronavirus. Prima di tutto, è fondamentale regolare i propri ritmi sonno-veglia e osservare buoni e corretti comportamenti alimentari, per preservare e innalzare le difese immunitarie. Rispetto all’assunzione di qualsiasi sostanza, è fondamentale evitare di condividere qualsiasi cosa (bottiglie, bicchieri, sigarette) possa trasmettere, via saliva, il virus. Sulle sostanze da sniffo, come la cocaina, è ovviamente prioritario osservare i corretti stili igienici (lavarsi accuratamente le mani, disinfettare superfici ecc), non condividere nessun strumento per assumere la sostanza. Stesse raccomandazioni valgono per quanto riguarda eroina e oppiacei, con il più l’avvertimento che sarebbe altamente consigliabile l’astinenza a causa delle crisi respiratorie provocate dal covid 19. Infine, come per tutti, anche i consumatori di sostanze devono osservare le semplici norme comportamentali prescritte per ridurre il contagio (distanza sociale, evitare luoghi affollati…)

LINK ALL’ARTICOLO (INGLESE)

Questa voce è stata pubblicata in ALTRE SOSTANZE PSICOATTIVE, CANNABIS, COCAINA, COVID-19, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE, OPPIACEI, PREVENZIONE. Contrassegna il permalink.