AGCOM E LO STOP ALLA PUBBLICITA’ DEL GIOCO D’AZZARDO

Con una lettera pubblicata su Avvenire, Renato Balduzzi, ordinario nell’Università Cattolica di Milano e già ministro della Salute, e Maurizio Fiasco, sociologo, rilevano alcune criticità su ruoli e obiettivi dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM), rispetto alla nuova normativa sul gioco d’azzardo. La legge che ha stabilito il divieto generalizzato di pubblicità per il gioco d’azzardo, infatti, affida ad AGCOM la competenza  per le sanzioni per violazione del divieto di pubblicità, in sostituzione dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Continua a leggere

Pubblicato in DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO, NORMATIVA | 25 letture

CANNABIS E FIBROMIALGIA: UNO STUDIO ISRAELIANO

Fra i tanti -anche se non sempre rigorosi, dal punto di vista scientifico- studi sull’uso di cannabis, a scopo terapeutico e non, appare molto interessante una ricerca israeliana sull’utilizzo di tale sostanza per la fibromialgia. Gli utilizzatori riportano in modo quasi unanime che la cannabis è efficace per ridurre l’intensità del dolore e dei principali altri sintomi associati alla fibromialgia.

Un articolo pubblicato sul sito di Forum Droghe informa che: “I pazienti affetti da fibromialgia usano frequentemente la cannabis per trattare il dolore cronico e altri sintomi della malattia. Sono questi i dati di uno studio condotto da ricercatori israeliani e pubblicato sulla rivista Pain Research and Treatment. Sono stati intervistati con un questionario on line oltre 2.700 pazienti con fibromialgia. Di coloro che hanno risposto al questionario, l’84% ha riferito di consumare cannabis.

Il sollievo dal dolore è stato segnalato dal 94% dei consumatori di cannabis, mentre il 93% ha riportato un miglioramento della qualità del sonno, l’87% ha riportato un miglioramento della depressione e il 62% ha riportato un miglioramento dell’ansia”, hanno concluso gli autori. Inoltre, “quasi l’85% dei pazienti ha smesso completamente di assumere altri farmaci per il dolore o ha ridotto il dosaggio di altri medicinali. Ciò riflette il vantaggio della cannabis rispetto ad altri medicinali nell’alleviare il dolore, oltre ai suoi effetti favorevoli sul sonno e sull’umore.” Infine va sottolineato come solo il 12% di tutti i pazienti che usano cannabis ha riportato effetti collaterali avversi. Comparato il dato con il 94% che ne aveva riportati utilizzando altri medicinali per la terapia del dolore, abbiamo una nuova conferma rispetto alla sostanziale sicurezza della terapia a base di cannabis”.

LEGGI L’ARTICOLO

Pubblicato in CANNABIS | 28 letture

NARCOTRAFFICO ED ECONOMIA

Duro monito del procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Federico Cafiero De Raho, sul potere economico delle organizzazioni criminali, che continuano a fare del narcotraffico il loro principale business. In audizione alle commissioni riunite Giustizia, Finanze e Politiche Ue sul contrasto al riciclaggio, il procuratore ha evidenziato anche il nesso fra narcotraffico, corruzione e condizionamento della politica locale e nazionale. Continua a leggere

Pubblicato in ALTRE SOSTANZE PSICOATTIVE | 37 letture

REAZIONI AVVERSE ALLA CANNABIS TERAPEUTICA: PUBBLICATI I RISULTATI DEI PRIMI 6 MESI

Per monitorare i risultati avversi della cannabis terapeutica, il sistema di fitosorveglianza pubblica, ogni sei mesi, una relazione. Nei primi sei mesi del 2019, secondo un’anticipazione del Quotidiano della Sanità, sono state 20 le segnalazioni, contro le 27 del secondo semestre 2018. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS | 44 letture

HIKIKMORI: RAGAZZI CHIUSI ALLE RELAZIONI SOCIALI

Dopo il Giappone, la Corea, la Spagna e l’Oman, anche in Italia inizia ad aumentare il numero di ragazzi che dorme durante il giorno e si rifugia la notte nei videogiochi, nei social network e nella realtà virtuale, fino a interessare, secondo stime recenti, da 60.000 a 100.000 casi.
Mentre i media italiani hanno segnalato da tempo il fenomeno con articoli e servizi televisivi, sul versante scientifico ricerche e proposte metodologiche di intervento risultano ridotte.
Riportiamo di seguito i risultati di un progetto realizzato dal Comune di Cuneo in collaborazione con numerosi enti locali che nasce per sperimentare prassi di prevenzione di comportamenti a rischio e di promozione della salute degli adolescenti, in particolare nei soggetti più fragili, vulnerabili a episodi di chiusura relazionale. Continua a leggere

Pubblicato in GAMING, GIOVANI, HIKIKOMORI, INTERNET | 55 letture

LA CO-GENITORIALITA’ SOCIALE NELLE DIPENDENZE

Il consumo di sostanze e i comportamenti di dipendenza da parte dei giovani, pongono spesso le famiglie in una condizione, reale e percepita di fragilità sociale e solitudine istituzionale.
Genitori e figli si dividono da sempre sulla percezione del rischio, rispettivamente avvertito come una minaccia e come una opportunità per il futuro.
I più giovani considerano il bere, l’uso di sostanze psicoattive, il ricorso continuativo alle tecnologie web come irrinunciabili occasioni di socializzazione e di accettazione nel gruppo dei pari (coetanei). Per molti genitori si tratta invece di pericolose minacce da contrastare con divieti o camuffamenti in rete. Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, NUOVE DIPENDENZE, POLITICHE SANITARIE | 53 letture

NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE NON RILEVATE DAI TEST

Il mercato europeo delle nuove sostanze psicoattive (NPS) è cresciuto ad una velocità tale, che la normativa sulle sostanze stupefacenti ha difficoltà a stare al passo con l’attività criminale dei laboratori clandestini. Vari paesi hanno quindi introdotto nuove contromisure giurisprudenziali sul fenomeno, basate su leggi esistenti incentrate sulla protezione dei consumatori o della salute o sui medicinali, o sviluppando una nuova legislazione innovativa. Continua a leggere

Pubblicato in ALTRE SOSTANZE PSICOATTIVE, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE | 64 letture

LE DROGHE IN EUROPA NEL 2018

L’ultima Relazione europea sulla droga pubblicata in questi giorni dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze indica che solo nel 2018 sono state individuate nel mercato 55 nuove sostanze psicoattive, appartenenti a diverse classi di stupefacenti: i cannabinoidi sintetici, gli stimolanti, gli oppiacei e le benzodiazepine. Continua a leggere

Pubblicato in ALTRE SOSTANZE PSICOATTIVE, CANNABIS, COCAINA, EROINA, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE | 73 letture

GENITORI E ADOLESCENTI NELL’EPOCA DI INTERNET E DEL NARCISISMO

Nell’ambito del Piano per l’adolescenza, la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Istituto Minotauro, organizza su ogni provincia del suo territorio un ciclo di tre incontri rivolti ai genitori di adolescenti.
Si tratta di occasioni per capire meglio come comportarsi con i propri figli ed aiutarli a crescere.

PROGRAMMA

Pubblicato in GIOVANI, INTERNET | 58 letture

MONDO VIRTUALE E INQUINAMENTO

Il mondo virtuale genera inquinamento tutt’altro che virtuale. A denunciarlo il rapporto del think tank The Shift Project pubblicato a luglio 2019, “L’uso insostenibile di video online“. “Siamo di fronte a una costruzione mitologica del digitale. Il digitale è irrilevante, non lo vediamo, fluttua intorno a noi”, afferma Maxime Efoui-Hess, leader del progetto all’interno di questo think tank.
Lo studio parte da questa osservazione: “Il mondo digitale oggi emette il 4% dei gas serra del mondo, più del trasporto aereo civile. Questa quota potrebbe raddoppiare entro il 2025 all’8% del totale, la quota attuale delle emissioni delle automobili.” Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, INTERNET | 80 letture