RHODE ISLAND SI AGGIUNGE AGLI STATI CHE HANNO LEGALIZZATO CANNABIS

Lo stato di Rhode Island si aggiunge alla lista degli stati USA con una legislazione a favore della legalizzazione della cannabis, diventando il diciannovesimo. Se ancora si attende la normativa specifica che regoli la vendita al dettaglio, in Rhode Island è già ora possibile per i maggiorenni detenere un’oncia di cannabis e coltivare fino a sei piante, di cui 3 mature. Il provvedimento normativo giunge dopo lunghi mesi di negoziazione tra le parti; a tal proposito il governatore democratico dello stato Dan McKee ha dichiarato: “Questo accordo ci è costato un grosso sforzo, non è stata certamente una passeggiata. Ci sono volute centinaia di ore di lavoro, incontri, sessioni con i portatori di interessi, negoziazioni e collaborazioni. Ecco in che modo si fa una buona legislazione. La legge che ho firmato oggi assicura che la legalizzazione sia giusta, controllata e sicura”.

Fra le altre norme del provvedimento, una soglia massima di 10 once detenibili per nucleo domestico, l’istituzione di due uffici a livello statale, il Cannabis Control Commission (CCC) e un Cannabis Office per il piano amministrativo, una tassazione prevista del 20% per le vendite al dettaglio, 33 licenze autorizzate per la vendita di cannabis, con una quota del 25% riservata a minoranze e gruppi sociali svantaggiati.

LINK ALL’ARTICOLO (INGLESE)

 

 

Questa voce è stata pubblicata in CANNABIS, NORMATIVA. Contrassegna il permalink.