LUSSEMBURGO LEGALIZZA LA COLTIVAZIONE DI CANNABIS PER USO PERSONALE

In seguito al recente annuncio da parte del governo, il Lussemburgo si appresta a breve a diventare il primo Paese in Europa a legalizzare la produzione e il consumo di marijuana, per contrastare il mercato illegale. Il governo consentirà, con la nuova legge, la coltivazione – fino a quattro piante di cannabis nelle case o nei giardini – per uso personale ai maggiorenni e il commercio di semi senza alcun limite di quantità o di livello di tetraidrocannabinolo (THC), il principio psicoattivo. Inoltre, secondo quanto riportato da Ansa, “Verrà mantenuto il divieto di consumo e trasporto di cannabis o prodotti a base di cannabis in pubblico e il commercio, esclusi i semi. Ma il consumo e il trasporto di una quantità fino a 3 grammi non sarà più considerato reato, ma classificato come illecito.
“Pensavamo di dover agire, abbiamo un problema con le droghe, la cannabis è quella più utilizzata ed è una grande parte del mercato illegale”, ha spiegato il ministro della giustizia Sam Tamson, sottolineando che si tratta di un primo passo di una regolamentazione più radicale sul fronte della cannabis: una presa d’atto del fallimento della strategia adottata finora per scoraggiarne l’utilizzo.”

LINK ALLA NOTIZIA

Questa voce è stata pubblicata in CANNABIS, NORMATIVA, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE. Contrassegna il permalink.