SERVIZI DI RIDUZIONE DEL DANNO E COVID-19

Su Fuoriluogo, Susanna Ronconi fornisce una breve guida ai servizi di riduzione del danno ancora operativi nel pieno dell’emergenza da Covid-19. In questa fase, la condizione delle fasce più deboli della popolazione, come le persone senza fissa dimora e/o con problemi di dipendenza da sostanze, è sottoposta più che mai a forte stress e all’aumento dei rischi, a causa del divieto di circolazione e della ridotta operatività di molti servizi a bassa soglia. Poiché molti paesi europei stanno affrontando le stesse difficoltà che vive l’Italia, nell’articolo di Ronconi sono elencate risorse online per reperire informazioni, suggerimenti e guide dedicate a chi sta provando a gestire una difficile condizione di dipendenza.

LINK ALL’ARTICOLO

Questa voce è stata pubblicata in COVID-19, OPPIACEI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, PREVENZIONE. Contrassegna il permalink.