APP DISPONIBILI AI MINORI CHE INCENTIVANO IL GIOCO D’AZZARDO?

app minori azzardoUn breve articolo del Corriere della Sera rilancia un’inchiesta del quotidiano The Daily Telegraph che ha censito le applicazioni, potenzialmente fruibili anche da minori, che veicolano contenuti sul gioco d’azzardo, su tre delle maggiori piattaforme esistenti (Apple, Facebook e Google). E’ così emerso che “Apple offre 200 giochi da casinò per IPhone e IPad, di questi 117 sono considerati adatti ai bambini nonostante il fatto che alcuni contengano «riferimenti all’uso di sigarette e alcol», «contenuti blandamente sessuali» e «intense simulazioni di gioco d’azzardo». Facebook ne offre 70 e non fa distinzioni di età, anche se l’accesso al social network è vietato ai minori di 13 anni basta fingere di essere più grande per iscriversi. Google arriva a proporre 250 giochi, la maggior parte dei quali considerati adatti ai maggiori di 12 anni.” Quasi sempre queste appplicazioni sono gratis all’inizio, per invogliarne l’uso, ma diventano poi a pagamento laddove si desideri salire di livello o di complessità nel gioco. Le risposte delle tre piattaforme riguardo all’opportunità di tali applicazioni ai minori sono state in generale poco accurate: “Facebook ha assicurato che adotterà tutte le misure per tutelare i giovani. Google ha detto che le app per scommettere devono soddisfare requisiti molto alti. Apple semplicemente non ha risposto“.

LINK ALL’ARTICOLO

Questa voce è stata pubblicata in DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO, GIOVANI, NUOVE DIPENDENZE. Contrassegna il permalink.