CANNABIS IN GRAVIDANZA: EFFETTI SUL FETO

Un nuovo studio effettuato dai ricercatori dell’Università di Cagliari rivela come l’uso durante la gravidanza della cannabis e l’esposizione al suo principale componente psicoattivo – il THC – modifichi il sistema dopaminergico della prole e la renda suscettibile ai suoi effetti psicotici durante la preadolescenza. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS | 149 letture

IL TEMPERAMENTO AFFETTIVO COME FATTORE PRE-ESISTENTE L’ADDICTION

La comunità scientifica ha recentemente prestato attenzione all’ipotesi di eventuali correlazioni tra i temperamenti affettivi (TA) e i disturbi da abuso di sostanze (DSU).
In un interessante articolo, pubblicato sulla rivista Medicina delle Dipendenze, gli autori descrivono la natura di questo legame. Continua a leggere

Pubblicato in POLITICHE SANITARIE, PREVENZIONE | 150 letture

IL PARLAMENTO MESSICANO POTREBBE APPROVARE L’USO RICREATIVO DI MARIJUANA

Un articolo de l’Indipendent informa che è probabile che, in tempi brevi, il Parlamento messicano si esprima sulla legalizzazione per uso ricreativo della cannabis. Il voto parlamentare, secondo alcuni importanti esponenti politici vicini al presidente Obrador, è atteso nei prossimi giorni o settimane. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVA | 195 letture

GUERRIGLIA URBANA IN MESSICO FRA NARCOS ED ESERCITO

A volte la cronaca offre spunti di massimo interesse per capire la realtà contemporanea: è questo il caso della guerriglia urbana, durata ore, nella città di Culiacán, capoluogo dello stato di Sinaloa, scatenata dall’arresto di uno dei figli di El Chapo Guzman. I membri del commando dell’esercito che avevano arrestato per alcune ore Ovidio Guzmán, uno dei pretendenti al ruolo di capo del cartello messicano più potente, sono stati poi costretti a rilasciarlo, perché sottoposti per ore al tiro di decine di miliziani dei narcos, che hanno inoltre messo a ferro e fuoco la città. Continua a leggere

Pubblicato in POLITICHE SANITARIE | 176 letture

25 ANNI DI BASSA SOGLIA: UN EVENTO A FIRENZE PER I 25 ANNI DELLA CARTA DI CERTALDO

A 25 anni dalla carta di Certaldo degli Operatori di strada italiani, che ha rappresentato il momento fondativo di una metodologia di lavoro sociale fino a quel momento del tutto marginale in Italia, il Gruppo Abele e Cat di Firenze promuovono, in collaborazione con CGIL e Cnca, un evento, dal 7 al 9 novembre 2019 a Firenze (via Pier Capponi 7) di bilancio e di rilancio dell’educativa di strada. In una fase di intenso cambiamento sia del mondo dei consumi di sostanze e delle dipendenze da e senza sostanze sia dei servizi di cura delel dipednenze, la tre giorni vuole proporsi come ambito di discussione capace di rilanciare concetti riduzione del danno, prossimità, città, e salute.

Continua a leggere

Pubblicato in NORMATIVA, POLITICHE SANITARIE | 180 letture

CONGRESSO DI FEDERSERD: VECCHI E NUOVI TEMI IN DISCUSSIONE

Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, ALTRE SOSTANZE PSICOATTIVE, CANNABIS, DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO, NORMATIVA, POLITICHE SANITARIE | 177 letture

NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE: NUOVE STIME IN RIALZO PER L’ITALIA

Secondo i dati di un nuovo software, il numero di NPS (Nuove Sostanze Psicoattive) individuato negli ultimi due anni sul mercato web italiano è altissimo, pari a circa 4.000. Si tratta di una stima ben superiore a quella fornita dall’Osservatorio dell’Unione Europea (Emcdda) e dalle Nazioni Unite, che ne hanno identificate 800. Continua a leggere

Pubblicato in NUOVE DIPENDENZE, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE, POLITICHE SANITARIE | 324 letture

CESDANEWS OTTOBRE 2019

E’ disponibile la Newsletter del Cesda  del mese di Ottobre 2019

Cesdanews OTTOBRE 2019

Pubblicato in NEWS DAL CESDA | 120 letture

ADOLESCENZA: TRA OPPORTUNITA’ E VULNERABILITA’

Le più comuni e preoccupanti caratteristiche del comportamento adolescenziale sono l’impulsività cognitiva e l’instabilità emotiva.

L’adolescenza è un periodo cruciale dello sviluppo cerebrale caratterizzato da un esteso rimodellamento, durante il quale hanno luogo importanti cambiamenti strutturali e funzionali nella plasticità sinaptica e nelle connessioni neurali in differenti aree cerebrali, che comprendono strutture corticali e subcorticali, con estese modificazioni della densità di materia bianca e grigia.
Il comportamento adolescenziale riflette chiaramente questi cambiamenti ed è caratterizzato da una aumentata reattività emozionale, sensibilità all’influenza dei pari, impulsività e ricerca di novità e con una apparente limitata capacità di controllare le proprie emozioni e azioni.
Questi aspetti comportamentali sono accompagnati da cambiamenti ormonali e neurobiologici che interessano specifiche aree cerebrali e popolazioni neuronali. Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, GIOVANI, TABACCO | 141 letture

IDENTITA’ VIRTUALI E REALI IN ADOLESCENZA

Il confronto con le trasformazioni del proprio corpo reale rispetto alle attese ideali può essere alla base di un profondo senso di inadeguatezza. Il corpo a corpo con gli altri adolescenti può risultare molto faticoso, se si ritiene di non avere abbastanza strumenti per risultare disinvolti, simpatici e vincenti, o quanto meno presentabili al mondo. Proteggere la propria immagine dietro lo schermo di un computer, dando voce alla propria identità virtuale, può allora servire talvolta per salvaguardare comunque la possibilità di tenersi in contatto con gli altri, senza correre il rischio di metterci la faccia e di mostrare le proprie fragilità e timidezze. Continua a leggere

Pubblicato in GIOVANI, HIKIKOMORI, INTERNET | 202 letture