TERAPIA DI GRUPPO CON ZOOM: UN INTERVENTO DEL CENTRO PRE SERALE “LIBERA IL TEMPO”

In un articolo pubblicato sulla rivista Dal Fare al Dire, sono presentati i risultati di un intervento di terapia di gruppo online, realizzata dal gruppo operatori del Centro pre serale “Libera il tempo”, servizio del Dipartimento delle Dipendenze di Torino, attuato in collaborazione con la Cooperativa sociale P. G. Frassati di Torino.
Il progetto è nato a seguito dell’improvvisa chiusura dei servizi durante il lockdown (marzo – giugno 2020 e ottobre – novembre 2020), i gruppi hanno avuto l’obiettivo di affiancare le persone in un momento di isolamento fisico e sociale.

La maggior parte dei gruppi tenuti a distanza, attraverso Zoom, hanno ottenuto un buon successo: i partecipanti hanno apprezzato l’opportunità di vedersi e restare in contatto nonostante le difficoltà derivanti dall’uso degli strumenti della rete.
Un importante vantaggio è stato rappresentato dal fatto che i gruppi erano nati prima del lockdown e quindi tra i pazienti e operatori si era già instaurato un clima di fiducia terapeutico.
Gli incontri online hanno rappresentato al possibilità per i pazienti di tenersi in contatto con gli altri partecipanti e con gli operatori, questo elemento, oltre a dare continuità al lavoro terapeutico intrapreso prima dell’emergenza sanitaria, inoltre hanno rappresentato un elemento di sollievo anche per le altre situazioni contingenti del periodo.
Gli autori reputano che siano state determinanti anche le telefonate individuali e l’offerta di spazi telefonici al bisogno attivati tra una sessione e l’altra che hanno facilitato la partecipazione emotiva durante le sessioni di gruppo.
L’esperienza, secondo gli autori, ha soddisfatto e rafforzato il sentimento sociale, il senso di comunità, il bisogno di appartenere, compartecipare e comprendersi.

Questa voce è stata pubblicata in COVID-19, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, SOSTANZE PSICOATTIVE. Contrassegna il permalink.