SALGONO A 15 GLI STATI USA CHE HANNO LEGALIZZATO LA CANNABIS

Con il referendum di martedì scorso, sono 15 gli stati che hanno approvato la legalizzazione della cannabis: Arizona, New Jersey, Montana e South Dakota si aggiungono infatti agli 11 stati che avevano già legalizzato la cannabis, mentre il Mississippi legalizza l’uso terapeutico.
In tutti e cinque i casi, la maggioranza è stata solida. Altri referendum sulle sostanze hanno dato risultati sorprendenti: l’Oregon e Washington, DC hanno approvato la legalizzazione della psilocibina, mentre in Oregon è passata la decriminalizzazione del possesso di qualsiasi sostanza. Si tratta di risultati importanti, che segnano un consenso verso il cambiamento della normativa antidroga anche in stati tradizionalmente repubblicani e conservatori. E’ ovviamente prematuro capire se tali risultati potranno influire su eventuali provvedimenti a livello federale, tuttavia si tratta di segnali chiari in merito alla volontà, da parte di ampie fasce di popolazione, di sperimentare politiche diverse dal paradigma della guerra alle droghe fin qui egemone.

Questa voce è stata pubblicata in CANNABIS, NORMATIVA. Contrassegna il permalink.