APPROVATA LA DEPENALIZZAZIONE DELLA CANNABIS NELLO STATO DI NEW YORK

Dopo la bocciatura, nel mesi scorsi, della legge che autorizzava la legalizzazione per uso ricreativo di cannabis, è ora stata approvata la depenalizzazione del consumo di cannabis nello stato di New York. Il possesso di cannabis, fino a 56 grammi, non è quindi più considerato un crimine, ma un illecito punibile con una multa che può arrivare fino a 50 dollari, che salgono a 2000 in caso di recidiva. “All’inizio del suo secondo quadriennio, lo scorso gennaio, Cuomo aveva promesso di ricavare 300 milioni di dollari di tasse dalla marijuana legale, nonché posti di lavoro e la riduzione delle pene per i gruppi etnici più colpiti da consumo e possesso di questa erba.
Cuomo ha ricordato oggi che per troppo tempo i latinoamericani e gli afroamericani sono stati colpiti in modo sproporzionato ed hanno subito le conseguenze delle leggi sulla marijuana dello Stato”.

LINK ALLA NOTIZIA

Questa voce è stata pubblicata in CANNABIS, NORMATIVA. Contrassegna il permalink.