OVERDOSE IN ITALIA: 294 MORTI NEL 2017

A distanza di due settimane, appare utile ritornare sui dati diffusi durante il 30 agosto, giornata internazionale contro le overdose. Il dato più rilevante è che in Italia nel 2017 il numero di decessi per overdose è tornato a salire, raggiungendo quota 294, in crescita del 10% rispetto all’anno precedente. Tuttavia, osservando la variazione nel tempo del numero di decessi per overdose, il dato del 2017 rimane molto inferiore in confronto, ad esempio, al periodo 2007-2009, quando i decessi si attestavano attorno ai 600-480 l’anno. Un ulteriore elemento che ridimensiona l’allarme sulla crescita di overdose è che, comparando l’Italia con gli altri paesi europei, i decessi attribuibili ad overdose in Italia sono, rapportati alla popolazione, inferiori alla media europea. “A lanciare l’allarme sul trend in crescita di overdose anche la Relazione dell’Agenzia europea sulle Droghe di Lisbona, diffusa lo scorso giugno. La relazione evidenzia il costante aumento di decessi negli ultimi quattro anni. Nel 2016 si stima che si siano verificati in Europa oltre 9.000 decessi per overdose, dovuti principalmente all’eroina e ad altri oppiacei, anche se spesso in associazione con altre sostanze, in particolare l’alcol e le benzodiazepine (UE-28, Turchia e Norvegia)”.

LINK ALL’ARTICOLO

Questa voce è stata pubblicata in DIPENDENZE, SOCIETA'. Contrassegna il permalink.