CANNABIS TERAPEUTICA PER MALATI DI PARKINSON E SCLEROSI MULTIPLA

cannabis farmaceuticaUna ricerca americana, pubblicata sulla rivista “Complementary Therapies in Medicine” riporta interessanti risultati sull’efficacia dei trattamenti con cannabis terapeutica per i pazienti affetti da Morbo di Parkinson e Sclerosi Multipla, due patologie per le quali una parte consistente della ricerca scientifica riconosce gli effetti benefici della sostanza. L’analisi dei dati è stata effettuata su un totale di 595 questionari anonimi, compilati online da malati di Morbo di Parkinson (76% del campione) e Sclerosi Multipla (24%). “I ricercatori hanno riferito che secondo i pazienti la cannabis era altamente efficace (6,4 su scala da 0 a 7) nell’aiutare la gestione dei sintomi delle due malattie, mentre il 59 per cento dei partecipanti ha dichiarato di aver ridotto l’uso di altri farmaci dopo aver avviato il trattamento medico a base di marijuana. I malati che hanno dichiarato di fare uso di cannabis hanno riportato livelli più bassi di disabilità rispetto ai non utilizzatori, in particolare per quello che riguarda la memoria, l’umore e la stanchezza. Gli utilizzatori di marijuana erano tendenzialmente più giovani e meno tendenti all’obesità”.

LINK ALL’ARTICOLO

Questa voce è stata pubblicata in SALUTE, SANITA', SOCIETA'. Contrassegna il permalink.