Archivi categoria: CANNABIS

STUDIO SULLA LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS NEGLI USA

Un’analisi dei dati  dell’istituto CATO mostra che la diffusione di leggi  sull’uso, sulla produzione e sulla vendita di cannabis (che ora coinvolge ben 16 Stati) non è associata a risultati negativi significativi sulla salute pubblica negli Stati Uniti, né sembra … Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, GIOVANI, NORMATIVA, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 177 letture

RICERCA DELL’ISS SUL GIOCO D’AZZARDO DURANTE E DOPO IL PRIMO LOCKDOWN

Uno studio condotto dall’ISS in collaborazione con l’Istituto Mario Negri, l’Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la rete Oncologica (ISPRO), l’Università degli studi di Pavia e l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano fornisce interessanti dati sulle modalità e i … Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, COVID-19, DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO | 126 letture

USO DI SOSTANZE, PANDEMIA E DIPENDENZE

Nel nuovo numero di Medicina delle Dipendenze un articolo di Mallet, Dubertret e Le Strat affronta il tema delle dipendenze durante il Covid-19 attraverso una revisione della letteratura sugli studi relativi alle principali dipendenze, nonché sulle relazioni tra uso di … Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, CANNABIS, COVID-19, OPPIACEI, SOSTANZE PSICOATTIVE, TABACCO | 174 letture

INDIVIDUATA DA RICERCATORI ITALIANI NUOVA CLASSE DI CANNABINOIDI

Pubblicato a dicembre 2020 su Scientific Reports, l’articolo di due ricercatori italiani, Giuseppe Cannazza e Livio Luongo, poi ripreso dal Fatto Quotidiano con un’intervista ai due studiosi, identifica una nuova classe di cannabinoidi che potrebbe avere significativi sviluppi e applicazioni … Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS | 131 letture

MAFIE, AZZARDO E CANNABIS IN ITALIA: L’OPINIONE DI DE RAHO (PROCURATORE NAZIONALE ANTIMAFIA)

Intervistato dal settimanale L’Espresso, il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho afferma che a suo parere sarebbe necessario, anche al fine di contrastare più efficamente le organizzazioni mafiose nel nostro paese, cambiare la legislazione sulla cannabis, definita come vetusta. … Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, COVID-19, NORMATIVA, SOSTANZE PSICOATTIVE | 137 letture

INDAGINE SU IMPATTO DELLA PANDEMIA SUI SERVIZI E SULLE DIPENDENZE NELLA PROVINCIA DI BERGAMO

Sul n. 54 di Mission è stato pubblicato l’articolo “Come si vive la dipendenza al tempo del Covid-19 in un ambito territoriale ad elevata incidenza. L’impatto sui consumatori e sui Servizi” (Corti M. et alter), che traccia una panoramica dell’impatto … Continua a leggere

Pubblicato in ALCOL, CANNABIS, COVID-19, DISTURBO DA GIOCO D'AZZARDO, OPPIACEI, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE, SOSTANZE PSICOATTIVE, TABACCO | 170 letture

EMENDAMENTO SULLA CANNABIS TERAPEUTICA NELLA LEGGE DI BILANCIO

Nella manovra finanziaria 2020 sono stati votati due emendamenti sulla cannabis. Il primo, l’emendamento alla legge di bilancio numero 168.03 sulla liberalizzazione dei prodotti a base di CBD è stato respinto di misura. Risulta invece approvato l’emendamento proposto dal parlamentare … Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVA | 226 letture

REPORT DI EMCDDA SULLE NPS: OPPIACEI E CANNABINOIDI SINTETICI (SECONDA PARTE):

Osserviamo ora cosa emerge dal report di EMCDDA rispetto alle principali sostanze, cominciando dagli oppiacei. Dal 2009, sono 66 i nuovi oppioidi identificati in Europa, di cui 9 nel 2020. Similmente al 2019, nel 2020 solo uno di questi nuovi … Continua a leggere

Pubblicato in ALTRE SOSTANZE PSICOATTIVE, CANNABIS, NUOVE SOSTANZE PSICOATTIVE, OPPIACEI | 159 letture

CAMERA USA APPROVA DEPENALIZZAZIONE DELLA CANNABIS

La Camera USA ha approvato la depenalizzazione della cannabis, (Marijuana Opportunity Reinvestment and Expungement) Act con l’ampia maggioranza di 228 voti favorevoli e 164 contrari. Si tratta di un pronunciamento per molti aspetti storico, anche se rischia di avere un … Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVA, POLITICHE SOCIALI E SANITARIE | 242 letture

ONU RIMUOVE LA CANNABIS DALLA TABELLA IV DELLE SOSTANZE

L’esito del voto è stato tutt’altro che unanime: con 27 favorevoli, 25 contrari e un astenuto, la Commission for Narcotic Drugs dell’ONU ha tolto la cannabis dalla tabella IV – quella composta dalle sostanze più pericolose –, riconoscendone il valore … Continua a leggere

Pubblicato in CANNABIS, NORMATIVA | 263 letture